Stampa questa pagina
Kairos Asset Management: KPI e Analisi a supporto delle manutenzioni in ambito GDO e Retail

Kairos Asset Management: KPI e Analisi a supporto delle manutenzioni in ambito GDO e Retail

Pubblicato in ADV News 31 Marzo 2021 dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font
Vota questo articolo
(0 Voti)

La trasformazione digitale delle operazioni di gestione delle manutenzioni è in atto. Fenomeno iniziato grazie alla presa di coscienza, da parte delle aziende, che l’ammodernamento dei processi è il mezzo per ottenere un vantaggio strategico rispetto alla concorrenza. Per questo motivo gli investimenti in sistemi di asset management e manutenzione sono destinati a crescere di oltre il 16% entro il 2022 (fonte IDC).

Due sono le motivazioni principali che spingono le aziende verso la digitalizzazione. Un sistema informativo per la gestione delle manutenzioni porta innegabili benefici in termini di efficienza ed implicitamente, riduzione di costi e della dispersione di tempo prezioso.
Il secondo motivo per cui le aziende affrontano tale cambiamento deriva dalla volontà di fornire ai processi aziendali una propria intelligenza. Una caratteristica che prima della Rivoluzione Digitale sembra attribuibile solo all’essere umano ma che, ad oggi, può essere conferita anche ai sistemi informatici attraverso la Business Intelligence.

I dati si limitano a rappresentare e descrivere la realtà e, se non elaborati in vista del raggiungimento di obiettivi strategici, possono risultare inutili e ridondanti. La Business Intelligence invece è in grado aggregare questi dati in Key Performance Indicators che assumono un valore strategico per il raggiungimento di specifici interessi di business. Essi, infatti, agevolano l’utilizzo di tecniche di A/B testing utili a prendere le decisioni migliori in base alla situazione aziendale che si prospetta, rendendo di conseguenza i processi più efficienti e produttivi.

Nel mondo della maintenance per il settore GDO gli indicatori di performance hanno i seguenti obiettivi:

  • Identificare le cause dei guasti agli asset attraverso una raccolta categorizzata degli eventi.
  • Monitorare l’efficacia e l’efficienza delle attività di manutenzione, tenendo sempre in mente che ogni attività manutentiva ha un obiettivo in termini di tempi e costi.
  • Capire se le attività manutentive, soprattutto quelle su impianti e attrezzature, eliminano le cause dei guasti migliorando l'affidabilità e riducendo i rischi operativi.
  • Misurare l’effettivo valore in termini economici, che le attività di manutenzione apportano.

Kairos Asset Management permette di usufruire di un sistema di Business Intelligence nativo oppure integrato con Microsoft Power BI che, anche attraverso dashboard configurabili e personalizzabili, trasforma questi indicatori in informazioni dal valore strategico.
Grazie a KairosAM è possibile quindi valutare la qualità del servizio di manutenzione, misurare le prestazioni dei manutentori interni ed esterni e dei fornitori di servizi, ottimizzare i costi e confrontare i dati accedendo a preziose valutazioni di produttività e gestione.

La soluzione Kairos per la gestione delle manutenzioni si basa sulla consapevolezza che l'analisi degli indicatori di performance in ambito GDO è un approccio indispensabile per prendere decisioni responsabili e produttive e per assicurare un miglioramento continuo.

Tel: 0583-1747633

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Segui Kairos Software Solutions su LinkedIn

Scopri di più