Alberto Corradini di Checkpoint Systems: la tecnologia come supporto alla sicurezza nel retail

Vota questo articolo
(1 Vota)

Dal recente rapporto “Retail Security in Europe. Going beyond Shrinkage”, realizzato da Crime&tech, spin-off dell’Università Cattolica del Sacro Cuore - Transcrime, in collaborazione con Checkpoint Systems, emerge che le perdite imputabili alle differenze inventariali costano ai retailer europei più di 49 miliardi di euro all’anno, circa il 2,05% del fatturato annuale del settore.

Si tratta di uno scenario complesso all’interno del quale, oltre ai furti e ai crescenti attacchi della criminalità organizzata, incidono anche gli errori commessi dal personale dei punti vendita e dei magazzini.

Ne abbiamo parlato con Alberto Corradini, Business Unit Director Italia di Checkpoint Systems, che, dopo aver commentato gli aspetti più significativi e, per certi versi, inediti dello scenario individuato dalla ricerca, ha illustrato sia la vision che la strategia dell’azienda.

Slide background

PUBLISHING

4.0

MEDIA

experience