Per la gestione dei locker, InPost Italia ricorre a Ricoh

Per la gestione dei locker, InPost Italia ricorre a Ricoh

Vota questo articolo
(0 Voti)

InPost Italia ha scelto di affidare a Ricoh l’assistenza tecnica del proprio network di locker distribuiti su tutto il territorio nazionale.

InPost, azienda polacca operante nella produzione di locker automatizzati che permettono il ritiro e la consegna di merci e alimenti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, tutti i giorni all’anno, annovera 10mila dipendenti a livello globale, 10mila parcel lockers e oltre 100 milioni di pacchi gestiti in oltre 20 Paesi del mondo. Nell’ambito delle attività di e-commerce, le soluzioni self-service targate InPost offrono ai consumatori la possibilità di ritirare pacchi e merci in qualsiasi momento, migliorando, in questo modo, la gestione del cosiddetto “last mile”.

In particolare, il nostro Paese è una delle aree geografiche prioritarie per l’azienda, grazie alla partnership siglata con Poste Italiane e alla Rete Punto Poste che può contare su 350 locker installati su tutto il territorio nazionale. L’obiettivo dichiarato da InPost consiste nell’arrivare, entro il 2021, a 600 locker mediante la propria rete, aumentando così la capillarità dei servizi, soprattutto, nelle principali città italiane.

Al fine di garantire ai consumatori servizi efficienti e sempre disponibili, l’assistenza tecnica e la manutenzione preventiva, aspetti di assoluta rilevanza, InPost si è rivolta a Ricoh, player di riferimento per il settore IT. Mediante i servizi di Smart Lockers System Integration, Ricoh si occupa della gestione completa degli armadietti automatizzati con progetti che includono sia l’installazione che la manutenzione.

Gianluca Gabriele, Country Manager di InPost Italia, sottolinea: “In Polonia, siamo leader in questo settore disponendo di una rete di 5mila parcel locker per l‘invio e la ricezione di pacchi, a cui si aggiungono i nuovi locker refrigerati per la ricezione della spesa. I locker stanno rivoluzionando il mondo dell’e-commerce dando un nuovo impulso al mercato e diventando sempre più popolari tra gli operatori di questo settore”.

Slide background

PUBLISHING

4.0

MEDIA

experience