Attivato da Generix Group il portale 3PL Generix Supply Chain Visibility

Attivato da Generix Group il portale 3PL Generix Supply Chain Visibility

Vota questo articolo
(0 Voti)

Generix Group, software vendor di soluzioni Software-as-a-Service collaborative a supporto dell’ecosistema della supply chain, ha lanciato il nuovo portale 3PL Generix Supply Chain Visibility, disponibile sulla piattaforma Generix Supply Chain Hub.

Il portale consente di identificare gli imprevisti prima che essi abbiano un impatto sui clienti, di adottare soluzioni in modalità collaborativa e, infine, di sviluppare un piano di azione condivisibile con gli stakeholder coinvolti. Grazie al portale 3PL, i fornitori di servizi logistici possono offrire ai rispettivi committenti una visibilità ancora più ampia e una gestione collaborativa delle attività logistiche, tra le quali la consultazione delle scorte disponibili alla data, la gestione delle anagrafiche prodotti e ubicazioni, il monitoraggio in real time degli spostamenti e la gestione degli ordini clienti.

Generix Supply Chain Visibility può essere implementata in modo rapido e intuitivo all’interno dei network dei partner delle aziende clienti: trasportatori, subappaltatori, committenti e clienti. Per coprire le specifiche esigenze dei caricatori e dei 3PL, la solution di avvale delle funzionalità di Generix Order Tracking e di Generix Carrier Portal.

Oltre a ciò, è ampliando la visibilità che la solution permette di accelerare il monitoraggio dei flussi, migliorando l’ottimizzazione e la pianificazione delle operazioni e delle risorse, sfruttando l’analisi dei dati raccolti ed elaborati tramite il Data Lake integrato nella piattaforma Generix Supply Chain Hub.

Jean Charles Deconninck Generix GroupJean-Charles Deconninck, Presidente di Generix Group, dichiara: “La supply chain non è mai stata così vicina al cuore della strategia delle aziende. Per alcune di esse, spesso quelle web-native, la supply chain rappresenta un fattore chiave in grado di determinare un’esperienza cliente dirompente e tale da garantire ai retailer on line un successo senza precedenti”.

Poi, Deconninck aggiunge: “Il valore intrinseco alla supply chain è identificabile a due livelli: il monitoraggio delle operazioni end-to-end, per trasformarle in strumenti di offerta potenti e differenziati, e la raccolta di dati esterni all’azienda, necessari a ottimizzare la pianificazione e la gestione delle operazioni proprio con l’obiettivo della piena soddisfazione del cliente, nonché, ovviamente, della riduzione dei costi”.

Slide background

PUBLISHING

4.0

MEDIA

experience