Estesa la gamma di Arneg Air System

Estesa la gamma di Arneg Air System

Vota questo articolo
(0 Voti)

Arneg, player specializzato in soluzioni per la refrigerazione commerciale, ha esteso la range Arneg Air System, attivando una vera e propria svolta sul versante tecnologico.

Le nuove solutions, oltre a non richiedere attività di sbrinamento, consentono sia un risparmio energetico pari al -37% e sia una temperatura costante degli alimenti. Resa disponibile sulle linee Minsk 3P, Santiago 2 e Osaka 3P, la novità consiste in una particolare circolazione dell’aria all’interno del vano refrigerato in grado di modificarsi nel momento stesso in cui le porte del banco si aprono o si chiudono generando lame d’aria dinamiche, a geometria variabile e in grado di migliorare il livello di efficienza energetica.

La solution Minsk 3P, caratterizzata da forme piatte e lineari, è stata realizzata in modo che la trasparenza delle porte in vetro garantiscano la visibilità della qualità relativa al prodotto esposto. In virtù della possibilità di regolare in altezza i ripiani da 625 mm e della stessa larghezza della singola porta, Minsk 3P si adatta a ogni tipologia di packaging e assicura una elevata versatilità della combinazione espositiva.

Santiago 2, invece, è un mobile verticale refrigerato con porte a vetro ad anta ed è stato realizzato con le più avanzate tecnologie per il risparmio energetico. e vetrate non riscaldate in abbinamento ai ventilatori elettronici assicurano l’ideale livello di temperatura degli alimenti, consentendo una riduzione dei consumi energetici pari al 57% rispetto allo stesso modello aperto.

Infine, la soluzione Osaka 3P, particolarmente essenziale nel suo design, abbina la sua ampia capienza con la facilità di installazione e di manutenzione. Resa disponibile dall’azienda con porte a doppio vetro o a vetro singolo per garantire l’alta visibilità dei prodotti, Osaka 3P è dotato di ripiani regolabili che permettono di adattarlo alle varie necessità espositive.

Slide background

PUBLISHING

4.0

MEDIA

experience