Innovazione e digitale: Retex assiste Temakinho per le aperture a Milano e Formentera

Innovazione e digitale: Retex assiste Temakinho per le aperture a Milano e Formentera

Vota questo articolo
(0 Voti)

Retex, player italiano specializzato nell’innovazione di store fisici e digitali, ha annunciato un accordo con il brand leader nel casual dining nipponico-brasiliano Temakinho per le nuove aperture di Milano e Formentera.

Nel dettaglio, Retex si occuperà dell’implementazione del sistema gestionale di vendita delle due location di Temakinho in zona Milano Duomo e alle Baleari che, entro questo mese, porteranno a quota 10 ristoranti il portfolio del brand già presente in aree strategiche quali Milano, Roma, Londra e Ibiza. Inoltre, gestito da Retex, il sistema Symphony 2.9 di Oracle fornirà nuove funzionalità e integrazioni che aiuteranno a ottimizzare sia l’efficienza che l’operatività dei ristoranti.

Fausto Caprini, CEO di Retex, ha dichiarato: “Abbiamo lavorato a diversi progetti internazionali e siamo particolarmente felici di poter accompagnare Temakinho in questo progetto di espansione perché ne condividiamo la visione imprenditoriale e la filosofia improntata alla sostenibilità”. Linda MaroliCo-Founder di Temakinho, ha sottolineato: “Abbiamo scelto di affidarci a Retex perché per noi è importante mantenerci al passo con i tempi. Il pubblico di Temakinho è moderno ed esigente, i tavoli vengono prenotati tramite App e molti ci chiedono di utilizzare sistemi di pagamento tramite cellulare o con Satispay, quindi, è fondamentale disporre di sistemi tecnologicamente avanzati”.

Poi, Maroli ha aggiunto: “L’utilizzo di un gestionale ci permette, inoltre, di monitorare i consumi dei ristoranti evitando gli sprechi, mentre i kitchen display e i tablet attraverso cui vengono prese le comande assicurano una maggior rapidità nei passaggi, ma anche un notevole risparmio di carta in linea con le nostre iniziative di riduzione dell’impatto ambientale”.

Slide background

PUBLISHING

4.0

MEDIA

experience