Il packaging design per valorizzare brand e shopping experience

Il packaging design per valorizzare brand e shopping experience

Vota questo articolo
(0 Voti)

Cresce il ruolo del packaging design per valorizzare la relazione fra produttore e consumatore: non soltanto sulla base di logiche di branding, ma anche in termini di stretta relazione con i prodotti proposti nell’ambito della dinamica funzionale con i competitor.

È con queste premesse che l’Istituto Europeo di Design di Milano è intervenuto all’evento Marca 2019 by BolognaFiere con il convegno “Packaging design e innovazione: processi, comunicazione, mercati”, promosso dalla Scuola Postgraduate IED Milano in collaborazione con BolognaFiere.

Carlo Branzaglia, Coordinatore Scientifico della Scuola Postgraduate IED Milano, ha commentato: “Il packaging si pone al crocevia di una filiera che riguarda la tecnologia come la distribuzione, il branding come il posizionamento di marketing. Il design può essere sempre più uno strumento di ottimizzazione di questa filiera, che tenga conto delle caratteristiche della produzione per indirizzarle sulle necessità dell’utenza”.

Fabio Bignardi, Direttore Generale di DOC Design, ha sottolineato: “Nell’attuale scenario della MDD italiana, è presente un’offerta di prodotti molto più vasta rispetto agli anni scorsi, con il brand del retailer che può raggiungere e, non di rado, superare le 2.000 referenze. Se, poi, consideriamo che questi prodotti sono inseriti all’interno di linee dedicate con un loro mood e un linguaggio esclusivo, è facile pensare che la quantità d’informazioni che sono necessarie per gestire correttamente tutto questo lavoro è impressionante”.

Federico Ferretti, Head of Design presso il Midea Innovation Center e Coordinatore Scientifico del master IED di I° livello in Design - Innovation Strategy and Product, ha aggiunto: “Negli ultimi 20 anni, le pratiche di design e, in ultima analisi, la disciplina stessa del design sono cambiate radicalmente: la creatività ha incontrato le logiche di business, la tecnologia ha connesso le persone e molte aziende sono diventate brand a tutti gli effetti. A una nuova generazione di progettisti è richiesto sempre più di prendere parte ai processi d’innovazione non perché creativi, ma perché capaci di reintrodurre l’umanesimo in un contesto aziendale e tecnologico che tende a dimenticare le persone”.

Partendo dall’analisi e dalla comprensione dei differenti attori e consumatori, quindi, diventa possibile definire soluzioni di packaging in grado di contestualizzarsi in un ecosistema coerente e, allo stesso tempo, circolare di touchpoints rivolto a estendere l’esperienza di un prodotto, anticipando, esaltando e confermando i valori della marca e in un’ottica tesa a valorizzare la shopping experience stessa presso i punti vendita del retail.

Slide background

PUBLISHING

4.0

MEDIA

experience