Stampa questa pagina
Da NEC Display Solutions, nuove tecnologie per innovare la visual customer experience

Da NEC Display Solutions, nuove tecnologie per innovare la visual customer experience

Vota questo articolo
(0 Voti)

In occasione dell’ISE 2018, NEC Display Solutions Europe ha presentato nuove tecnologie dirette a consentire esperienze visual di impatto in una vasta range di applicazioni display, dal digital signage alle meeting room aziendali e fino ai grandi ambienti.

Le nuove soluzioni display targate NEC comprendono signage a LED direct view per superfici video di vastissime dimensioni, che consentono di creare enormi videowall a elevata risoluzione per l’advertising, sia per ambienti interni che per ambienti esterni. Inoltre, sono state presentati innovativi tool per le meeting room che facilitano lo scambio e la collaborazione sul luogo di lavoro, una nuova serie di proiettori super luminosi a laser RB per grandi ambienti, la nuova piattaforma di Intelligenza Modulare Aperta di NEC per ottenere performance di calcolo di elevata qualità e declinata su una vasta range di applicazioni di signage display.

Per NEC, quindi, sul versante della visual customer experience, la parola d’ordine è sempre di più “digitalizzazione”.

In merito, Stefanie Corinth, Senior Vice President Marketing and Business Development di NEC Display Solutions Europe, ha affermato: “La digitalizzazione sta cambiando il modo con il quale interagiamo con il mondo attorno a noi. Stanno cambiando le nostre aspettative e le modalità con cui facciamo le cose, dal lavoro, allo shopping, ai viaggi. La gente vuole esperienze immersive, interattive e collaborative quando si confronta con la visualizzazione digitale, sia che si tratti dell’area partenze all’aeroporto o di una grande sala conferenze".

Inoltre, Corinth ha aggiunto: “Chi sarà in grado di intercettare o di superare queste aspettative, potrà creare un legame solido con i propri clienti, siano essi impiegati o visitatori, grazie a emozioni di lunga durata, in grado di coinvolgerli in maniera molto più efficace”.