NiceLabel: la digital transformation è una nuova era anche per l’etichettatura

NiceLabel: la digital transformation è una nuova era anche per l’etichettatura

Vota questo articolo
(1 Vota)

La digital transformation, in questo momento, è un fattore chiave per le aziende nonché un trend che accomuna tutti i settori. Dietro a un significato più ampio, ogni settore nasconde esigenze specifiche.

Per tutti, però, si tratta di digitalizzare i processi e le infrastrutture e utilizzare la tecnologia per ottimizzare la produttività e l'efficienza. Il livello di complessità può variare, ma il principio di base rimane lo stesso.

Ken Moir, Vice President of Marketing di NiceLabel, spiega: “Se si considera, per esempio, il settore dell’etichettatura, si tratta di un settore resistente ai cambiamenti e all’adozione di nuove tecnologie anche se in alcuni casi (si pensi ai prodotti farmaceutici e agli alimenti) l’etichettatura svolge un ruolo cruciale per la salute e la sicurezza”. Inoltre, Moir aggiunge: “La tecnologia o la digitalizzazione dei processi potrebbero svolgere un ruolo significativo nel migliorare le operazioni di etichettatura, perché la stampa dell’etichetta giusta non è sempre una cosa immediata e semplice. Dietro le quinte, il lavoro di creazione è notevole, basti pensare alla gestione dei dati utilizzati (e, spesso, richiesti dalla legislazione) e alla garanzia che tutti gli attori coinvolti, dai fornitori all’IT, dalla logistica agli utenti finali, siano sempre allineati e aggiornati”.

Con così tante aziende che spostano i sistemi e le applicazioni chiave su cloud, diventa fondamentale digitalizzare i processi di etichettatura per mantenere un vantaggio competitivo. Il cloud può farlo, ma come? 

La sfida dell’etichettatura

Ci sono tante sfide nel processo di etichettatura, dalla progettazione alla gestione, dall’assicurare la qualità del prodotto alla stampa, che possono essere ampiamente superate applicando la giusta tecnologia e spostandosi verso un approccio basato su cloud. Nel settore della moda, per esempio, l’etichettatura è un elemento di competitività. Lo scopo dei retailer è quello di far arrivare i prodotti nei negozi il prima possibile. Questo significa rietichettarli il più velocemente e accuratamente possibile per farli arrivare al centro di distribuzione e successivamente sugli scaffali. Sfortunatamente, i sistemi attualmente in uso non sempre permettono ai retailer di raggiungere questi obiettivi, soprattutto se si considera che i loro competitor principali, ovvero i siti di e-commerce, hanno una struttura decisamente più agile se paragonata alla loro.

La tecnologia attuale consiste tipicamente in singole stampanti per etichette che non sempre sono collegate ai database centrali e questo crea colli di bottiglia e ritardi quando si devono stampare le etichette richieste. Ciò significa un time-to-market più lento, che può avere un impatto significativo sulla bottom line, soprattutto per le aziende internazionali.

Lo stesso si può dire per le etichette degli allergeni nel settore del food retail. Per questi brand, non si tratta tanto della velocità di arrivo dei prodotti sul mercato, ma quanto di rispettare le leggi in vigore ed essere una garanzia per la salute e il benessere dei consumatori. Una delle richieste obbligatorie è quella di evidenziare gli allergeni sulle etichette, un processo che può essere sfidante e complesso, specialmente quando si utilizzano sistemi differenti. Bisogna considerare anche la complessità della gestione dei dati in quanto tutte le informazioni che vengono inserite nell’etichetta devono essere aggiornate e precise, essendo il controllo qualità e la tracciabilità cruciali per il processo. Infine, è necessario assicurarsi che tutti i negozi utilizzino le etichette corrette e più aggiornate, ma non è detto che questo avvenga a causa di una gestione decentralizzata dei dati.

Ci sono innumerevoli sfide anche in altri settori. Per esempio, assicurarsi che tutti i fornitori stiano utilizzando lo stesso sistema di etichettatura, lo stesso formato e la stessa struttura sui prodotti spediti allo stesso ente, così che possano essere correttamente distribuiti e immagazzinati, senza inutili perdite di tempo per cercare di capire cosa ci sia all’interno di uno scatolone o in un pallet. Oppure essere in grado di fornire un sistema di etichettatura localizzato, efficiente ed economicamente vantaggioso, che garantisca nel contempo che i dati siano accurati.

Può funzionare il cloud per il processo di etichettatura?

Il principale vantaggio della digitalizzazione del processo di etichettatura è che le aziende di qualsiasi dimensione possono ora ottimizzare i tempi e avere così incrementi di produttività. In precedenza erano solo le imprese di grandi dimensioni (con team informatici qualificati) che erano in grado di implementare sistemi di gestione delle etichette. Con l'avvento delle offerte cloud e software-as-a-service, ci sono meno ostacoli per le organizzazioni più piccole, poiché sono necessari meno hardware e meno investimenti.
Considerando vantaggi a più ampio spettro, è possibile digitalizzare anche il processo di controllo qualità, eliminando in questo modo l'errore umano dall'equazione e, di conseguenza, il rischio. Questo è particolarmente importante nell'etichettatura di alimenti e allergeni, così come nell'etichettatura farmaceutica. Questo sistema fornisce anche la tracciabilità, che descrive in dettaglio quali modifiche sono state apportate, da chi, cosa è stato stampato e quando. Ciò è essenziale per la conformità tra le industrie e per la tracciabilità.

Avere un sistema di gestione delle etichette nel cloud significa anche che tutti i processi sono centralizzati; i dati vengono memorizzati, modificati e approvati in una sede centrale. In questo modo è più facile condividere le informazioni e i layout delle etichette con le diverse aree dell'azienda (che si tratti di fabbriche, centri di distribuzione, negozi o anche fornitori) e garantire che siano corretti e aggiornati.

I sistemi di etichettatura esistenti possono essere complessi e il processo di progettazione delle etichette lo è ancora di più. Molte organizzazioni non hanno le risorse interne per affrontare questo problema, diventando quindi di competenza dell'IT. Giusto o sbagliato, questo aggiunge tempo e ulteriori passaggi al processo di creazione delle etichette e può rallentare l'intero processo. Digitalizzare questo procedimento spesso significa rendere l'interfaccia utente più intuitiva e il software stesso più facile da usare. In questo modo più persone (con i giusti accessi e permessi) possono progettare e approvare le etichette, rendendole più efficienti e alleggerendo il carico dell'IT.

Next step

Sebbene il cloud non sia certamente la risposta a tutte le sfide di ogni settore, quando si tratta di etichettatura, è giusto dire che offre vantaggi significativi, dall'eliminazione dei rischi e dalla garanzia di precisione, al rispetto dei requisiti di conformità e al miglioramento dell’efficienza e del time-to-market. Ogni settore potrebbe imbattersi in alcune sfide quando si tratta del processo di etichettatura, sia che si tratti dell'accuratezza delle informazioni, della democratizzazione del processo di creazione delle etichette o di avere una banca centralizzata di modelli di etichette aggiornati, ma la trasformazione del processo attraverso la digitalizzazione è il primo passo per superare questi ostacoli e fornire una solida base tecnologica alle aziende per poter controllare meglio le loro lavorazioni future.

Slide background

PUBLISHING

4.0

MEDIA

experience