Andrea Natale di Schneider Electric presenta EcoStruxure for Retail

Andrea Natale di Schneider Electric presenta EcoStruxure for Retail

Vota questo articolo
(0 Voti)

EcoStruxure è l’ecosistema di Schneider Electric sul quale convergono tutte le soluzioni necessarie a rendere una struttura retail, allo stesso tempo, più intelligente e interconnessa: oltre a migliorare la sicurezza, il comfort e la shopping experience dei clienti, l’obiettivo consiste anche nell’ottimizzare l’efficienza operativa e nel ridurre il consumo di energia.

Ne parliamo con Andrea Natale, Business Development and Marketing Manager EcoBuilding di Schneider Electric.

Nel dettaglio, cos’è EcoStruxure for Retail?

EcoStruxure for Retail è una piattaforma scalabile e basata su protocolli aperti, che si articola su tre livelli e sfrutta due funzioni chiave: connettività e digitalizzazione. Alla base, troviamo i Prodotti Connessi: singoli sensori e singoli impianti, che affiancano alla loro funzionalità tradizionale la capacità di trasmettere informazioni sul proprio stato, misure e altri dati utili per la gestione e il controllo. A livello superiore, Edge Control: i gateway implementano le logiche di controllo a livello di sito degli impianti tecnologici integrando le informazioni provenienti dal campo. Al terzo livello, abbiamo, infine, il Cloud, che eroga i servizi di monitoraggio energetico, gestione dell’energia e degli asset, analitiche e manutenzione predittiva.

Come avviene lo scambio di informazioni?

Sia a livello Edge Control che Cloud, le informazioni possono essere scambiate con altre applicazioni anche di terze parti, per rendere effettivamente e semplicemente possibile, da un lato, realizzare applicazioni sofisticate di analisi e di gestione del funzionamento del punto vendita e, dall’altro lato, renderlo interoperabile con altri punti vendita e con le altre applicazioni retail.

Nell’ambito retail, qual è il vantaggio immediato offerto da EcoStruxure?

Nel settore retail, c’è una grande esigenza di efficienza energetica, in particolare, nella GDO. Aggregare dati provenienti dalle varie competenze di consumo e da diverse applicazioni, quali la refrigerazione e il comfort ambientale, rende possibile la riduzione dei consumi energetici e il miglioramento della qualità dei processi del punto vendita in tempi molto brevi.

Qualche esempio?

Il monitoraggio e il mantenimento della temperatura ottimale delle celle e dei banchi frigo, per esempio, è fondamentale non soltanto per garantire la conservazione degli alimenti, ma anche per ridurre lo spreco di energia con valori superiori al 30%, come abbiamo potuto rilevare dai nostri clienti che stanno adottando la piattaforma EcoStruxure e misurandone i risultati.

_________________________________________________________________________________________________

I principali domini tecnologici integrati da EcoStruxure for Retail

Slide background

PUBLISHING

4.0

MEDIA

experience