Siglato un accordo per la digital transformation tra Microsoft Italia e Poste Italiane

Siglato un accordo per la digital transformation tra Microsoft Italia e Poste Italiane In evidenza

Vota questo articolo
(3 Voti)

Microsoft Italia e Poste Italiane hanno siglato una partnership rivolta a promuovere sia l’innovazione del Gruppo di servizi postali e sia la competitività dell’intero Paese, accelerando la trasformazione digitale dell’organizzazione e attivando iniziative ad hoc di formazione congiunta in ambito PMI, Pubblica Amministrazione e Cybersecurity nell’ambito del progetto Ambizione Italia.

L’accordo permetterà a Poste Italiane di estendere la collaborazione con Microsoft Italia a supporto della propria crescita sostenibile in linea con il piano Deliver 2022: infatti, il Gruppo ha già avviato un percorso di digital transformation e, ora, mira a ottimizzare produttività e collaborazione, contribuendo al rinnovamento, da un lato, della rete degli uffici postali e, dall’altro, dell’ecosistema di servizi offerti a vantaggio di aziende, cittadini e Pubblica Amministrazione.

Il Gruppo Poste Italiane farà ricorso alle tre piattaforme cloud di Microsoft, potendo usufruire delle funzionalità di analisi e di Intelligenza Artificiale integrate: si tratta di Dynamics 365 per assicurare la visione unica del cliente e ottimizzare la customer experience su tutti i canali, di Azure per una struttura IT ancora più scalabile e sicura che consenta di rendere la società agile e rapida sul versante dell’innovazione su business diversi, dalla logistica fino ai servizi finanziari e, infine, di Microsoft 365 per abilitare un modo nuovo di lavorare più collaborativo e produttivo rispetto al passato, anche in una logica di smartworking.

Silvia Candiani Microsoft Italia
Silvia Candiani
, Amministratore Delegato di Microsoft Italia, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di collaborare con Poste Italiane alla trasformazione digitale di un Gruppo che incarna il volto storico del Paese e che, grazie alle nuove tecnologie, potrà rinnovare la propria rete di oltre 12.800 uffici postali e il modo di lavorare di tutti i componenti dell’organizzazione.

Inoltre, Candiani ha aggiunto gli obiettivi del progetto: Un’innovazione a 360 gradi abilitata dal Cloud Computing, ove l’obiettivo non è solo l’efficienza, ma una maggior collaborazione tra le persone, accesso alle informazioni mirate e rilevanti per ogni individuo, con importanti benefici in termini di qualità del servizio offerto ad aziende, cittadini e Pubblica Amministrazione”.

Matteo Del Fante Amministratore Delegato e Direttore Generale di Poste Italiane
Matteo Del Fante
, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Poste Italiane, ha tenuto a sottolineare: “La partnership con Microsoft è coerente con la nostra missione ed è in linea con il nostro piano strategico Deliver 2022 centrato su un percorso di profondo cambiamento che punta sulla digitalizzazione dei servizi a sostegno dello sviluppo della Pubblica Amministrazione e del tessuto imprenditoriale del Paese, con l’obiettivo di avvicinare i cittadini alle nuove tecnologie in modo sempre più facile e sicuro”.

Poi, Del Fante ha affermato: “Sul fronte della Cybersecurity, con Microsoft, puntiamo a favorire lo sviluppo di una cultura della sicurezza e della privacy. La nuova partnership segna una tappa importante nel processo di sviluppo industriale e testimonia il rinnovato impegno dell’azienda nella digitalizzazione del Sistema Paese”.

Slide background

PUBLISHING

4.0

MEDIA

experience