Per contrastare le frodi nel commercio digitale, Mastercard acquisice Ethoca

Per contrastare le frodi nel commercio digitale, Mastercard acquisice Ethoca In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

Mastercard ha stipulato un accordo per acquisire Ethoca, società specializzata nella fornitura di soluzioni tecnologiche dirette ad aiutare retailer ed emittenti di carte a collaborare in real time per individuare e risolvere rapidamente le frodi nell’ambito del commercio digitale.

Attualmente, alla rete Ethoca aderiscono più di 5.000 esercenti e di 4.000 istituti finanziari in tutto il mondo. Quando viene individuata una transazione fraudolenta, le informazioni vengono trasmesse quasi in real time all’esercente in modo che egli stesso possa procedere con la conferma della transazione, interromperla o invertirla al fine di evitare il processo di chargeback.

In questo modo, sia gli esercenti che gli emittenti di carte di credito possono beneficiare di costi operativi di inferiore entità riducendo le frodi all’origine. Mastercard si prefigge l’obiettivo di scalare le capacità di rilevazione delle frodi combinando i servizi targati Ethoca con potenziati controlli di sicurezza, un’analisi particolareggiata dei dati e l’Intelligenza Artificiale di cui già dispone per supportare sia i commercianti che gli emittenti di carte a identificare più agevolmente e, quindi, bloccare potenziali acquisti di tipo fraudolento e false transazioni declinate.

Ajay Bhalla, President of Cyber and Intelligence Solutions di Mastercard, sottolinea: “I progressi tecnologici ci consentono di trasformare l’experience dei nostri clienti. Ethoca rappresenta un grande valore aggiunto per la nostra strategia informatica multichannel, aiutando i clienti a intraprendere un’azione immediata contro le frodi e l’annullamento dei chargeback prima ancora che possano verificarsi. A loro volta, i consumatori possono vivere con sempre maggiore tranquillità il momento del check-out ogni qual volta finalizzino un acquisto nei negozi”.

Slide background

PUBLISHING

4.0

MEDIA

experience