In Italia, lanciata da Axepta la solution di digital payment WeChat Pay

In Italia, lanciata da Axepta la solution di digital payment WeChat Pay In evidenza

Vota questo articolo
(1 Vota)

Axepta, società del Gruppo BNL, ha lanciato sul mercato la soluzione di pagamento WeChat Pay presso i propri esercenti convenzionati.

Nel dettaglio, Axepta ha realizzato un sistema che, tramite la piattaforma tecnologica sviluppata da SIA, consente agli esercenti di accettare i pagamenti eseguiti tramite l’App WeChat. Di fatto, il nuovo sistema di pagamento digitale permetterà agli esercenti di ampliare il servizio alla clientela proveniente dalla Cina, offrendo loro lo strumento di pagamento al quale sono abituati nell’ambito dei rispettivi acquisti quotidiani.

Quindi, è con l’introduzione di WeChat Pay che Axepta e SIA confermano una partnership già attivata da tempo nell’ambito dei servizi di digital payment. Per quanto riguarda le modalità, i terminali disponibili per l’accettazione di WeChat Pay saranno sia i POS tradizionali che i nuovi POS basati su tecnologia Android, supporti che Axepta ha lanciato sul mercato nella primavera 2018. A tutti gli effetti, WeChat è diventata una vera e propria grande community diretta a collegare gli esercenti ai consumatori, offrendo agli operatori del commercio, tramite campagne di marketing mirate, l’opportunità di farsi conoscere.

Stando a quanto diffuso dalla China Tourism Academy, il turismo cinese in Europa è destinato ulteriormente ad aumentare e arriverà a toccare la soglia di circa 20 milioni di visitatori cinesi all’anno. Dal momento che l’Italia rappresenta la seconda meta preferita dai cinesi, quindi, si prospettano nuove opportunità di business per gli esercenti italiani.

Stefano Calderano, Amministratore Delegato di Axepta, sottolinea: “Il nostro obiettivo è introdurre servizi sempre nuovi per permettere agli esercenti di espandere il proprio business offrendo ai clienti la migliore esperienza di pagamento possibile. Grazie al servizio WeChat Pay, i visitatori cinesi potranno effettuare acquisti nel nostro Paese scegliendo di pagare con il loro wallet preferito, semplicemente inquadrando un QR code con il proprio smartphone”.

Slide background

PUBLISHING

4.0

MEDIA

experience