Nielsen: nel mondo, l’e-commerce continua a crescere a ritmi elevati

Nielsen: nel mondo, l’e-commerce continua a crescere a ritmi elevati In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

Il recente Nielsen Connected Commerce Report 2018 evidenzia una crescita sempre più sostenuta dell’e-commerce a livello mondiale. In particolare, il 95% dei consumatori globali connessi a Internet ha compiuto almeno un acquisto on line, in crescita in misura pari al +1% rispetto al 2017 e al +2% rispetto al 2016.

Il report evidenzia anche che il 26% dei consumatori multichannel ha acquistato prodotti freschi on line, con un incremento del +15% rispetto al 2016: di fatto, ciò concorre alla crescita totale del settore E-Grocery (largo consumo on line), stimata intorno ai +70 miliardi di dollari statunitensi nell’ultimo biennio. Per quanto riguarda il nostro Paese, le categorie merceologiche che in maggior misura sostengono l’e-commerce sono viaggi, moda (abbigliamento e accessori), libri e musica, che continuano a rappresentare la quota più ampia delle transazioni effettuate on line (rispettivamente, il 61%, il 56% e il 56% dei consumatori hanno acquistato tali tipologie di prodotti almeno una volta durante l’ultimo anno). Al tempo stesso, le classi di prodotto che hanno riportato la crescita più significativa appartengono al largo consumo e riguardano il comparto della cura della persona (pari al +12%).

Particolarmente rilevante risulta la crescita anche per i settori moda, arredamento, viaggi, elettronica di consumo, cura della casa, alimenti confezionati e food delivery (piatti pronti e consegnati a domicilio dai ristoranti). Il Nielsen Connected Commerce Report 2018 rivela anche che i consumatori globali sono sempre più inclini all’acquisto online di prodotti confezionati e freschi in presenza sia di più opzioni che di garanzie di qualità. Il 49% dei  consumatori dichiara che la possibilità della restituzione del denaro in caso di acquisti non conformi all’ordine potrebbe incoraggiarli a comprare on line, il 45% si dice interessato dalla sostituzione in giornata in caso di prodotti non disponibili e, infine, il 44% afferma di richiedere servizi di spedizione gratuiti per acquisti superiori a una determinata cifra.

Christian Centonze, FMCG Solutions Leader di Nielsen Italia, commenta: “Con la diffusione dei consumi on line, la costante evoluzione degli spazi occupati dall’e-commerce ha assottigliato i confini tra il canale di vendita fisico e quello virtuale. Alcuni anni fa, l’e-commerce era incentrato sull’acquisto di servizi e di beni non deperibili, come i viaggi, la moda e i libri. Oggi, stiamo assistendo all’aumento degli acquisti in nuove categorie merceologiche. In prospettiva, i comportamenti di acquisto on line saranno guidati da innovazioni digitali come l’assortimento sempre più personalizzato sulla base di spese pianificate e customer journey”.

Slide background

PUBLISHING

4.0

MEDIA

experience