Digital Transformation: in collaborazione con Microsoft, Walmart apre una nuova “cloud factory”

Digital Transformation: in collaborazione con Microsoft, Walmart apre una nuova “cloud factory” In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

Il retailer statunitense Walmart ha annunciato la prossima apertura di una nuova “cloud factory” ad Austin, nello Stato del Texas, in collaborazione con Microsoft.

Il progetto attinente al nuovo e avanzato technology center è parte integrante della partnership quinquennale già annunciata lo scorso mese di Luglio e prevede l’impegno di 30 ingegneri delle due aziende per permettere sia la migrazione delle migliaia di applicazioni business di Walmart su Microsoft Azure, appositamente scelto come principale cloud provider principale, che lo sviluppo di ulteriori applicazioni cloud-native.

Di fatto, Walmart già utilizza le soluzioni di Intelligenza Artificiale targate Microsoft per innalzare il livello di performance dei processi aziendali, migliorare le procedure di pagamento dei fornitori e, al tempo stesso, ridurre il rischio di problemi di conformità. Inoltre, chatbot interni supportano i dipendenti a ottenere benefit, trovare mentori e gestire le relazioni con i fornitori tramite l’implementazione di una piattaforma diretta all’elaborazione del linguaggio naturale.

Walmart Austin

Si prevede che il team Walmart-Microsoft, internamente denominato “4.co” per via della propria ubicazione in Fourth Street e Colorado Street, sarà definitivamente operativo già a partire dai primi mesi del 2019. Il nuovo centro tecnologico condiviso e la collaborazione negli ambiti Artificial Intelligence (AI), Internet of Things (IoT), Big Data e Analytics in real time permetteranno di velocizzare la digital transformation di Walmart, consentendo di riformulare il futuro delle attività retail dell’insegna.

Clay Johnson Walmart

Clay Johnson, Executive Vice President and Enterprise Chief Information Officer di Walmart, dichiara: “La tecnologia sta cambiando il modo in cui le persone vivono, lavorano e fanno acquisti e il ritmo del cambiamento sta diventando sempre più veloce. Vogliamo creare nuovi e incredibilmente convenienti modi per i nostri clienti di acquistare e, mano a mano che i cicli tecnologici diventano sempre più brevi, dobbiamo aumentare la nostra velocità e agilità".

“Per fare questo", aggiunge, “stiamo trasformando digitalmente i processi e responsabilizzando i nostri associati con tecnologie e strumenti di livello consumer. La trasformazione digitale è pervasiva in tutta l’azienda e stiamo spingendo ulteriormente per accelerare l’innovazione”.

In merito alla partnership siglata da Walmart con Microsoft e finalizzata alla realizzazione della cloud factory” texana, Johnson sottolinea: “Impareremo molto gli uni dagli altri. Impareremo molto da Microsoft: quali App hanno senso per arrivare rapidamente al cloud e quali no. La combinazione dei migliori ingegneri di entrambe le società ne approfondirà le capacità tecniche per la creazione di soluzioni aziendali dirompenti e su larga scala per Walmart”.

Slide background

PUBLISHING

4.0

MEDIA

experience