BEM Research: a Luglio, Ipermercati Iper è il miglior brand on line della GDO italiana

BEM Research: a Luglio, Ipermercati Iper è il miglior brand on line della GDO italiana In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

Secondo la graduatoria stilata da BEM Research, nel mese di Luglio 2018, Ipermercati Iper si attesta al primo posto nella classifica dei migliori brand della GDO italiana in termini di performance on line.

Al secondo posto, si piazza Decathlon, insegna che risale due posizioni rispetto al mese precedente. Inoltre, Coop mantiene la terza posizione sul podio, mentre è Esselunga a scende dal secondo al quarto posto. Infine, è Bricocenter il brand a chiudere la classifica dei Top 5. A seguire, Tra i Top 10, si collocano Despar, Gamestop, Leon Supermercati, Primark e Crai Supermercati. Tra i brand di cui viene rilevata un’ottima visibilità, rientrano anche Carrefour e Primark. Sul versante delle prestazioni della home page attinenti sia alla velocità di caricamento che alla usability, a conquistare la posizione più alta è l’insegna Leon Supermercati. Risultano di buon livello anche le prestazioni di Migros, Cisalfa, Mediaworld e Unieuro.

Nel dettaglio relativo a Luglio, la media del BEM Rank per i 34 brand della GDO considerati è pari a 28,1 punti, in lieve diminuzione rispetto a Giugno (-0,2%), ma in aumento in misura pari al +5,3% rispetto a un anno fa. La media generale dei circa 450 brand monitorati con il BEM Rank ha evidenziato un aumento del +0,7% rispetto al mese precedente e una flessione del -1,4% se paragonato a un anno fa. Considerando i due macro-aggregati componenti il BEM Rank, emerge che Ipermercati Iper primeggia per diverse ragioni: per la propria capacità di essere rintracciata sul web (in termini di visibilità on line), perché gli utenti cercano direttamente il brand oppure perché l’insegna stessa appare nelle prime posizioni di Google Italia nell’ambito di ricerche incentrate su parole chiave generiche ad alto traffico.

Carlo Milani BEM Research

Carlo Milani, Direttore di BEM Research, dichiara: “La grande distribuzione italiana continua a mostrare un ottimo dinamismo, con una netta crescita dell’interesse e dell’attenzione verso il mondo digitale. I marchi della GDO sono oramai consapevoli che le scelte di consumo degli italiani prendono sempre più spunto dal web. Web e social, ad oggi, sono per lo più utilizzati per informarsi, mentre gli acquisti avvengono poi in un negozio fisico”.

Inoltre, Milani sottolinea: “Solo il 29% degli italiani acquista direttamente on line, contro il 55% della media europea. Nei prossimi anni, però, c’è da aspettarsi un’impennata nella diffusione dell’e-commerce anche nel nostro Paese, soprattutto, quando gran parte della generazione dei Millennials raggiungerà l’età adulta. Quindi, per la sopravvivenza delle aziende del settore, è fondamentale essere pronte alla competizione sul mercato digitale”.

Slide background

PUBLISHING

4.0

MEDIA

experience