Zara sperimenta la Realtà Aumentata anche in Italia tramite l’App Zara AR

Zara sperimenta la Realtà Aumentata anche in Italia tramite l’App Zara AR In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

Il Gruppo Inditex introduce, in via sperimentale, la realtà aumentata anche in cinque punti vendita italiani dell’insegna Zara.

Dal 12 aprile e per due settimane, l’innovativa tecnologia viene introdotta dal Gruppo in 120 negozi dislocati in tutto il mondo e, in particolare, il progetto coinvolge direttamente anche i punti vendita targati Zara a Milano (in Via Torino), a Roma (in Via del Corso e presso il Centro Commerciale Porta di Roma), a Firenze (in Piazza della Repubblica) e a Marcianise (in provincia di Caserta, presso il Centro Commerciale Campania).

Per quanto riguarda il funzionamento della Realtà Aumentata anche all’interno dei cinque flagship store italiani coinvolti nella fase di sperimentazione, una volta fatto il download dell’apposita App Zara AR disponibile per dispositivo mobile e orientando la fotocamera verso un’immagine delle vetrine, delle scatole e delle immagini stesse dedicate all’interno degli store, i clienti, grazie alla funzione “shop the look”, possono visualizzare direttamente sul proprio smartphone immagini dalla durata di circa 10 secondi nelle quali delle modelle indossano la collezione Zara Studio.

Inoltre, l’App Zara AR consente anche di acquistare i prodotti scelti sia on line che presso il punto vendita con un semplice click. Realizzata, in modo particolare, per la generazione digitale dei Millennials, l’App consente anche di condividere la propria shopping experience sui canali social, dal momento che invita gli utenti stessi a scattare e, in seguito, a condividere foto degli ologrammi visualizzati sul proprio dispositivo mobile tramite Zara AR.

Slide background

PUBLISHING

4.0

MEDIA

experience