Le vendite on line del Gruppo Inditex crescono del 43%

Le vendite on line del Gruppo Inditex crescono del 43% In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

Il Gruppo Inditex prosegue nel suo percorso di crescita a ritmo sostenuto e vede volare le proprie vendite on line. Il colosso spagnolo, titolare delle insegne Zara e Zara Home, Bershka, Stradivarius, Oysho, Massimo Dutti, Pull&Bear e Uterqüe, ha chiuso l’esercizio 2017 con 23,5 miliardi di euro di fatturato, riportando una crescita pari al +10% a rete corrente e al +5% a rete costante.

In particolare, le vendite on line registrano un incremento pari al +43% e toccano il 10% dei ricavi della multinazionale iberica: si tratta di un risultato che si attesta al +12% se si considera soltanto il perimetro dei Paesi coperti dal servizio e-commerce. Quindi, il Gruppo Inditex continua a distinguersi per la sua marcata integrazione tra il canale on line e quello off line che, grazie a 1,8 miliardi di euro di investimenti in tecnologie, compresi Rfid e self check-out, copre sia tutte le insegne e sia tutte le aree geografiche in Europa, America e Asia.

Nel corso del 2017, l’e-commerce del Gruppo ha raggiunto India, Singapore, Malesia, Tailandia e Vietnam. Inoltre, nel 2018, è prevista l’attivazione del canale Internet anche in Australia e in Nuova Zelanda. Per quanto riguarda l’Ebit, risultato ante oneri finanziari, si attesta a 4,3 miliardi di euro (di cui ben 3.024 milioni imputabili a Zara) ed è in crescita del +12%, mentre l’utile netto si colloca a 3,37 miliardi di euro, con una variazione positiva pari a 7 punti percentuali. Sul versante delle insegne, hanno evidenziato performance particolarmente elevate gli store di casual giovanile Pull&Bear, Bershka e il brand Oysho, il cui focus è puntato sull’intimo donna.

Durante il 2017, Gruppo Inditex ha inaugurato 183 negozi (534 aperture lorde meno 341 “assorbimenti”), con una particolare attenzione rivolta alle location prime, in crescita del +7,4%. Inoltre, è continuato il processo di razionalizzazione attraverso 122 refubishment e 144 ampliamenti. Di recente, è stato riaperto, in data 16 marzo, dopo soli 3 mesi di restyling, il megastore Zara di Roma Palazzo Bocconi, situato in Via del Corso, che, con i suoi 2.500 metri quadri, è considerato uno dei punti vendita più significativi della rete.

Oggi, il Gruppo conta su una rete mondiale pari a 7.745 store. La maggior parte delle vendite, sommando i canali on line e off line, si concentra in Europa (60%, di cui il 16,3% dovuto alla Spagna), mentre al secondo posto si piazzano l’Asia e il resto del mondo (23,2%) e al terzo il continente americano (15,6%).

Slide background

PUBLISHING

4.0

MEDIA

experience