Just Eat lancia il concorso “Eat and Win - Football Edition”

Just Eat lancia il concorso “Eat and Win - Football Edition”

Vota questo articolo
(0 Voti)

Just Eat, l’App per ordinare on line pranzo e cena a domicilio, lancia “Eat and Win - Football Edition”, la prima iniziativa speciale per vivere l’esperienza di Russia 2018 in un modo personale, divertendosi e mangiando.

Per partecipare, dal 4 giugno fino a 15 luglio, gli utenti possono creare la propria squadra del cuore sul sito EatAndWin.it: dopo aver registrato il nome della propria squadra, si riceve un codice da inviare al proprio compagno di gioco e, dopo che quest’ultimo conferma la registrazione, il gioco inizia. La squadra creata e il primo ordine effettuato su Just Eat, con codice sconto annesso, decreta il calcio d’inizio. È sufficiente che ogni squadra effettui 2 ordini alla settimana per aver diritto a partecipare alle estrazioni settimanali.

Ogni settimana, sono messi in palio due week-end per 2 persone in un Paese europeo che negli anni ha ospitato i Mondiali: Spagna, Germania, Inghilterra, Svezia, Francia e Russia. Inoltre, sono in palio anche 20 buoni Just Eat da 25 euro e 20 Buoni Regalo Amazon.it da 25 euro. In più, ogni ordine consente alla squadra di accumulare punti (1 ordine vale 10 punti) per tutta la durata del concorso e la squadra che avrà accumulato più punti vincerà un viaggio in Brasile, nazione vincitrice di 5 Mondiali. Durante il concorso, i partecipanti possono scoprire come acquisire ancora più punti e scalare la classifica grazie a speciali “acceleratori” che saranno comunicati direttamente tramite la pagina Facebook e la newsletter di Just Eat.

Tiziana Bernabè, Brand Manager di Just Eat Italia, ha così commentato: “La nostra missione è, da sempre, quella di accompagnare gli italiani in tutti i momenti della loro quotidianità attraverso esperienze uniche e indimenticabili in cui il food delivery unisce e aggiunge un gusto speciale e unico. Quest’anno, abbiamo pensato di regalare un mondiale alternativo a tutti, creando occasioni sociali e di ritrovo come accade normalmente durante il campionato che tiene tutti incollati al grande schermo, anche senza la nostra amata Italia”.

Slide background

PUBLISHING

4.0

MEDIA

experience