Lo smart working diventa realtà con la piattaforma di collaborazione Rainbow

Lo smart working diventa realtà con la piattaforma di collaborazione Rainbow

Vota questo articolo
(0 Voti)

Nell’attuale scenario, il lavoro sembra destinato a non essere più vincolato alle pareti dell’ufficio e sono le nuove tecnologie a facilitarne lo sviluppo anche in Italia, in particolare, con Rainbow, la piattaforma di collaborazione Alcatel-Lucent Enterprise basata sul Cloud.

La piattaforma Rainbow,  nata in casa ALE, che opera sotto il brand Alcatel-Lucent Enterprise, è stata progettata per rispettare tutte le caratteristiche rivolte ad agevolare e accompagnare l’evoluzione digitale e la trasformazione dei modelli lavorativi delle aziende, indipendentemente dal comparto di appartenenza. Nel dettaglio, si tratta di una innovativa piattaforma per la gestione dei contatti, basata su tecnologia cloud ibrida, in grado di mettere in collegamento colleghi, contatti business, dati e sistemi. Tale soluzione opera per incrementare la competitività e agevolare la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro per il benessere del business e degli stessi lavoratori.

Marco Pasculli, Vice President Head of Communications Business Engine di ALE, Alcatel-Lucent Enterprise, ha così illustrato la novità la piattaforma per lo smart working: “Rainbow è la risposta al cambiamento dei modelli lavorativi e alla trasformazione digitale delle aziende in corso. Come Communication Platform-as-a-Service (CPaaS), la sua architettura aperta permette di offrire un set di servizi in grado di integrarsi con applicazioni e processi aziendali specifici, traducendosi in un prodotto tailor made: un’applicazione dalle funzionalità personalizzate a seconda del settore di competenza e delle esigenze”.

Inoltre, Pasculli ha aggiunto: “La gestione dei contatti, l’instant messaging, le chat e le chiamate audio/video ovunque, la condivisione dello schermo e dei file, il click-to-call o la chat bot. Tutto indipendentemente dai sistemi di comunicazione già esistenti in azienda. Questi sono solo alcuni esempi delle funzionalità di Rainbow. Grazie alla flessibilità del cloud ibrido, le potenzialità di sviluppo sono davvero infinite”. Ed è proprio per l’approccio ibrido e innovativo, per le modularità e per l’autonomia sul versante gestionale che a Rainbow è stato assegnato il premio Frost & Sullivan Competitive Strategy Innovation Leadership Award 2017.

Nel nostro Paese, sono oltre 250mila, nel solo lavoro subordinato, i lavoratori che usufruiscono di una forma di lavoro agile in termini di luogo, orario e strumenti utilizzati: l’equivalente del 7% circa del totale di impiegati, quadri e dirigenti. Ad adottare il lavoro agile e ad aver realizzato, nel corso del 2016, progetti strutturati in questo campo è ormai il 30% delle grandi imprese, quasi il doppio rispetto al 17% dell’anno precedente, a cui si aggiunge un 11% che dichiara di lavorare secondo modalità “agili” pur senza aver introdotto un progetto sistematico.