Digitelematica punta su nuove soluzioni per lo sviluppo tecnologico della GDO

Digitelematica punta su nuove soluzioni per lo sviluppo tecnologico della GDO

Vota questo articolo
(0 Voti)

Nonostante l’e-commerce sia un comparto caratterizzato da una crescita costante, è proprio in tale settore che la GDO ha soltanto recentemente iniziato a compiere i primi passi. Il ritardo del suo ingresso è imputabile, in modo particolare, agli elevati costi fissi, ai bassi margini operativi, ai vincoli relativi agli orari di consegna e alle complessità nella preparazione delle merci.

In tale ambito, Digitelematica ha lanciato nuove soluzioni quali Click and Collect, Drive, Delivery e Locker. Grazie alle sue proposte rivolte all’innovazione, l’azienda è diventata e-commerce specialist per la grande distribuzione organizzata con clienti ubicati su tutto il territorio nazionale. Digitelematica è una software house che, da circa 15 anni, realizza applicazioni web e mobile per diversi clienti. I servizi offerti includono l’analisi, lo sviluppo, la progettazione e la distribuzione di software. Negli ultimi 5 anni, la società ha lavorato, in modo particolare, a soluzioni e-commerce per la GDO, con uno specifico interesse per il Click and Collect.

L’esempio francese ha dimostrato che questo sistema per la spesa on line evidenzia rilevanti potenzialità per l’e-commerce di prodotti food e ciò, soprattutto, grazie ai ridotti investimenti all’ingresso. Fino ad oggi, Alì, Auchan, Basko, Gruppo Poli, Iperal e Tigros si sono già avvalsi della collaborazione di Digitelematica in tale ambito.

Federico Dell’Acqua, CEO di Digitelematica, sottolinea: “Per traghettare la GDO all’e-commerce, abbiamo sviluppato un sistema web altamente personalizzabile per la vendita del food, con la possibilità di usare logiche simili a quelle dello spazio fisico. Abbiamo anche creato un sistema di picking che permette lo snellimento del processo di preparazione merce ottimizzando il flusso di preparazione delle spese per gestire rapidamente più ordini. Abbiamo, infine, realizzato delle interfacce verso i sistemi di delivery, per permettere ai clienti finali di utilizzare più facilmente questo servizio”.

Per il futuro, Digitelematica sta già sviluppando tecnologie che puntano all’integrazione con i modelli di vendita tradizionali. In merito, Dell’Acqua dichiara: “L’obiettivo della tecnologia è ridurre i costi di consegna e il costo del prelievo della merce: questo potrà sostenere la crescita”.

Slide background

PUBLISHING

4.0

MEDIA

experience