FM Logistic continua a crescere e investe 150 milioni di dollari in India

FM Logistic continua a crescere e investe 150 milioni di dollari in India

Vota questo articolo
(0 Voti)

FM Logistic, player nei settori stoccaggio, trasporto e packaging, ha annunciato il suo nuovo progetto di espansione in India e che genererà circa 500 posti di lavoro entro i primi 12 mesi nel Paese asiatico.

Nel dettaglio, si tratta di un ingente investimento pari a 150 milioni di dollari previsto nei prossimi 5 anni e diretto a costruire nuovi centri di raccolta e di distribuzione in India, ampliando quelli già esistenti. Fra le iniziative previste, c’è l’avvio di una piattaforma multi-client nella regione di Delhi, nell’Aprile 2019, oltre all’espansione di quella di Mumbai.

Oltre a ciò, FM Logistic ha acquisito 12,5 ettari di terreni a Jhajjar, località vicino a Gurugram, per costruire un nuovo polo. Una volta entrato in funzione, l’impianto progettato da NG Concept, società di ingegneria edile appartenente al Gruppo FM, metterà a disposizione 70mila metri quadri di area di magazzino in grado di contenere fino a 100mila pallet. Oltre ad aumentare la propria capacità di stoccaggio e di trasporto in India, FM Logistic sta investendo anche nei sistemi di software WMS (Warehouse Management System) e TMS (Transport Management System) per assicurare ai propri clienti una più elevata tracciabilità dei loro ordini.

Infine, FM Logistic ha siglato tre nuovi contratti in India: il primo impegnerà la compagnia nella gestione di oltre 1.000 operatori coinvolti nei servizi di trasporto per conto di Caterpillar, il secondo è stato siglato con un importante retailer europeo per gestire il centro distribuzione di 80mila metri quadri a Pune e il terzo riguarda la gestione della logistica nello stabilimento del produttore francese di cancelleria BIC-Cello a Vapi, nel Gujarat.

Jean Christophe Machet, CEO di FM Logistic, ha dichiarato: “Vediamo un potenziale enorme nel mercato indiano, dopo l’acquisizione di Spear Logistic con sede a Pune, nel 2016. La riforma fiscale GST ci ha già permesso di semplificare e di ottimizzare l’efficienza delle nostre operazioni. Ci aspettiamo una crescita a doppia cifra in India nell’anno fiscale 2019-2020”.

Slide background

PUBLISHING

4.0

MEDIA

experience