Chep ha ospitato il primo evento di trasporto collaborativo

Chep ha ospitato il primo evento di trasporto collaborativo

Vota questo articolo
(0 Voti)

A Madrid, Chep ha recentemente ospitato il suo primo evento dedicato al trasporto collaborativo con i principali clienti europei per analizzare le opportunità di collaborazione per il trasporto e lo sviluppo della supply chain.

Il Transport Collaboration Program di Chep è stato lanciato in Spagna tre anni fa con l’obiettivo di ottimizzare un mercato ancora molto frammentato. Oggi, è utilizzato da oltre 50 clienti in Spagna e da 220 clienti in tutta Europa che possono così condividere gli spostamenti tra di loro e con Chep: sul versante dei vantaggi, le aziende evitano i chilometri a vuoto, ottimizzano i processi logistici e riducono significativamente sia i costi che l’impatto ambientale.

Questo particolare processo è basato sull’integrazione di più membri di una o più catene del valore in una singola rete che richiede tecnologie di comunicazione intelligenti, trasparenti e collaudate, garantendo, al tempo stesso, la massima riservatezza. Ciò è reso possibile dal coordinamento di Chep nelle vesti di partner di fiducia, insieme al suo database che copre più di 18,5 milioni di movimenti di merci all’anno e oltre 1,2 milioni di itinerari differenti.

Michael Gierloff, Director of Transport Sourcing and Logistics Collaboration di Chep Europe, ha dichiarato: “Sviluppare una cultura della collaborazione all’interno delle aziende è la chiave per assicurare il successo di questa soluzione e superare le barriere alla condivisione delle informazioni. Gestire e proteggere la riservatezza dei dati che riceviamo è il pilastro principale del nostro programma di collaborazione. Tutti i partecipanti a questa tavola rotonda sono la prova della nostra efficienza nel rispondere a questa sfida”.

Slide background

PUBLISHING

4.0

MEDIA

experience