WMS: cinque consigli per un’integrazione di successo.

WMS: cinque consigli per un’integrazione di successo.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Anche se le soluzioni WMS di oggi promettono semplicità di installazione e un'implementazione con tempi minimi di fermo delle operazioni quotidiane, è importante tenere sempre a mente alcuni elementi per garantire un’integrazione fluida e di successo.

Da Generix Group software vendor specializzato in soluzioni collaborative per la gestione della supply chain, ecco in arrivo 5 consigli chiave da tenere a mente.

Abbiate fiducia nel vostro nuovo software di gestione magazzino
Uno dei principali errori al momento dell’implementazione di un nuovo software è l’irresistibile desiderio di riprodurre esattamente lo stesso sistema precedente. In primo luogo, ciò è contrario agli obiettivi che hanno portato a scegliere un nuovo sistema e, in secondo luogo, cercando di forzare il nuovo sistema a seguire il percorso del precedente, non consentirete alla nuova soluzione WMS di dare effettivamente prova del proprio potenziale. Dopo aver dedicato tempo e sforzi estenuanti alla scelta del sistema adatto alla vostra azienda, dovete consentirgli di radicarsi, germogliare e crescere. Una volta implementato, il sistema di gestione magazzino dovrebbe immediatamente cominciare a funzionare al 90-95% della propria efficienza e dopo alcuni mesi di utilizzo, sarete in grado di “regolarlo” per ottenerne il 100%. Accettare il cambiamento è necessario per poter progredire e i team che vi supportano nell’implementazione del nuovo WMS hanno a disposizione le buone pratiche ed i mezzi migliori necessari per consentire l’ottenimento di risultati eccellenti in base alla vostra configurazione.

Costituite il team interno perfetto per la gestione del progetto
Ancor prima di scegliere la soluzione più idonea per la vostra azienda, si consiglia di costituire un team di gestione dei progetti interno, composto da collaboratori provenienti dalle diverse aree della vostra organizzazione (informatica, vendite, operations, ecc.), che saranno responsabili per intero del nuovo progetto di integrazione. Il team identificherà ciò che l’azienda si aspetta dal sistema, porrà le domande giuste al vendor e sarà in grado di prendere rapidamente le decisioni corrette al momento dell’installazione, dell’implementazione e delle operazioni future. Disporre di un team che garantisca a monte la buona riuscita dell’integrazione impedirà ritardi così come eventuali sforamenti di budget.

Date ascolto al vostro responsabile di progetto WMS
Può sembrare ovvio, ma i capi progetto del vostro software vendor sono esperti in materia di implementazione WMS in qualunque tipo di ambiente. Proporranno un piano di messa in opera che non soltanto sarà adatto alla configurazione della vostra organizzazione, ma che vi darà la possibilità di portare avanti i processi quotidiani standard delle vostre attività  senza subire arresti nella fase di implementazione. Piani di progetto dettagliati forniranno informazioni riguardanti tutte le fasi dell’integrazione e definiranno i principali obiettivi nonché le tempistiche. La collaborazione tra il team interno di gestione del progetto e il team del vostro fornitore WMS consentirà un’integrazione della nuova soluzione rapida, fluida e di successo.

Traete vantaggio dagli aggiornamenti
Un software in modalità SaaS o in Cloud presenta l’enorme vantaggio di essere flessibile, facile da configurare e da aggiornare. Uno dei problemi delle vecchie configurazioni di software interne è che richiedono molta pianificazione e molto denaro per modificare le regole una volta implementato il sistema e che qualunque personalizzazione rischia di comportare problemi successivamente al momento della messa in opera. Sfruttate la flessibilità di integrazione del vostro nuovo WMS e configuratelo in modo che si adatti all’evoluzione delle esigenze della vostra attività: se la vostra attività si sviluppa e si evolve, anche le funzionalità del vostro sistema di gestione magazzino devono poterlo fare. 

Utilizzate consapevolmente la formazione
Anche se le soluzioni SaaS sono sempre più semplici da utilizzare e sono state create pensando ad utenti non necessariamente appassionati di tecnologia, è comunque importante prevedere una formazione continua interna sul nuovo sistema. I moduli di formazione differiscono in base alle soluzioni. È quindi importante studiarli attentamente e assicurarsi di disporre di un team interno in grado di portare avanti la formazione dopo l’implementazione. Un buon sistema sarà in grado di evolversi al ritmo dell’azienda e lo stesso deve valere per la vostra struttura formativa. Senza un’idonea formazione, anche il sistema più semplice da utilizzare non verrà sfruttato al massimo del suo potenziale.

La riuscita dell’integrazione WMS è essenziale per qualunque azienda e scegliere una nuova soluzione non è mai cosa facile. Questi consigli possono contribuire non solo al successo dell’integrazione, ma anche, più in generale, al successo della vostra supply chain.

Slide background

PUBLISHING

4.0

MEDIA

experience